UN FINALE DI STAGIONE DA FARE … A TUTTA!!!

I detti non sbagliano MAI…e allora siccome “troppa confidenza fa mala creanza”, credo che molti si siano adagiati ed abituati sulla normalità di arrivare in RITARDO al Campo di Gioco…

Personalmente, anche se non sono più intervenuto su tale punto, NON MI SONO ABITUATO AFFATTO A QUESTO PESSIMO COMPORTAMENTO di arrivare al campo con 45, 30, 20 e nell’ultima domenica (e non solo) anche 10 minuti (!!!!) prima dell’orario fissato per l’inizio della partita, con conseguente chiamata da parte dei dirigenti al PRONTOAIA e conseguente “sconquasso” organizzativo da parte dell’Area Tecnica oltre che pessima immagine dell’Arbitro stesso e della Sezione intera!!! La figuraccia, che rappresenta un aspetto prettamente FORMALE porta con se un aspetto oggettivamente SOSTANZIALE…vorrei la spiegazione di come fate, arrivando 10 minuti prima, ma anche 20, 30, 45 minuti a trovare il tempo materiale di prendere coscienza dell’ambiente della gara, di instaurare i giusti rapporti con i dirigenti delle squadre, di “odorare” la partita sentendo sulla vostra pelle l’ambiente circostante ed i calciatori che lo animeranno, di fare riscaldamento, di effettuare il controllo delle distinte e di fare l’appello, nonchè di trovare la giusta concentrazione per mettere a fuoco tutti i dettagli e particolari della gara!!! Come fate???

Cari Ragazzi è ora di darsi una sana svegliata e di capire dove siamo e cosa facciamo e di capire che basta uno che non si comporta come deve, che inficia il ben fatto dei tanti che invece rispettano se stessi e gli altri!

D’accordo con il CDS siamo intenzionati a STRONCARE IMMEDIATAMENTE tale comportamento, per cui da questo turno di designazione, l’Arbitro (di qualsiasi età, di qualsiasi categoria ed in qualsiasi categoria) che ci farà arrivare la chiamata al PRONTOAIA per ritardo all’arrivo al CAMPO DI GIOCO, prenderà un FERMO TECNICO DI 30 GIORNI!!!! E non esisterà giustificazione di sorta…programmatevi ed organizzatevi per bene la trasferta in modo da non avere alcun problema…anche e forse soprattutto questa è meritocrazia!

Agli Osservatori preghiamo di riferirci nella Relazione ogni NORMA COMPORTAMENTALE CHE GLI ARBITRI DISATTENDERANNO…DAI RITARDI, ALLA TRASANDATEZZA NEL VESTIRSI E A QUALSIASI ALTRA INFORMAZIONE UTILE CHE CI POSSA PERMETTERE DI MIRARE MEGLIO LE DESIGNAZIONI ED APPORTARE I GIUSTI CORRETTIVI, A TUTELA DELL’INTEGRITA’ COMPORTAMENTALE DI TUTTA LA SEZIONE!!!

Da ora alla fine dell’anno vi vogliamo “A TUTTA”, tirati a molla, determinati ma educati e rispettosi, svegli e reattivi, pronti a cogliere ogni minima sfumatura utile ad una eccellente prestazione, pronti a raggiungere i risultati individuali e collettivi…pronti a sfidare con coscienza e consapevolezza la partita che vi viene affidata!!! Forza allora, con grinta e coraggio tirate fuori tutto cio’ che avete dentro e correte…correte a piu’ non posso andando OLTRE OGNI SORTA DI ALIBI che strada facendo vi fara’ pensare che rallentare o addirittura mollare sia piu’ utile che correre forte o mettersi in gioco…non è così perchè sono convinto che mettersi in gioco e sfidarsi ogni giorno con convinzione e credendoci ferocemente, in tutto cio’ che facciamo, e’ la vera prova di carattere che possiamo mettere sul campo…che si parli di arbitraggio o di vita! In questo sport nessuno vi aspetta, in questo sport chi prima capisce come funziona prima arriva…e arrivare è nelle corde di tutti…forse non ci hai mai pensato ma è anche nelle tue corde!! Da ora in poi … A TUTTA, da ora in poi NON SI TORNA E NON CI SI VOLTA INIDETRO!!!