RIUNIONE TECNICA CON RODOMONTI, DI DOMENICO E SFARRA.

Si è svolta venerdì 19 novembre, la consueta riunione tecnica obbligatoria, presso i locali della nostra sezione con la partecipazione di illustri ospiti quali il Presidente del CRA Abruzzo Pasquale Rodomonti , il componente regionale responsabile della 1° categoria Di Domenico Giuseppe e del componente regionale responsabile degli osservatori Stefano Sfarra. Durante la riunione, il Presidente Rodomonti ha illustrato con l’ausilio di filmati e slide interattive ciò che fino ad ora è stato svolto in ambito regionale con Arbitri di: Eccellenza, Promozione 1° e 2° categoria, Assistenti arbitrali ed Arbitri di calcio a 5; infatti il Presidente Rodomonti, ha ricordato a tutti i presenti, che da quest’estate prima degli inizi dei campionati, la macchina arbitrale abruzzese è entrata a pieno regime di lavoro, ad iniziare dal raduno estivo di Pizzoferrato per proseguire con altri raduni di pre-campionato come quello di Tortoreto e di quelli che si svolgeranno durante la stagione calcistica (da ricordare infatti è il raduno tenutosi presso la sezione di Teramo il 6 novembre di codesto anno).

Nel proseguire della riunione tecnica, con il supporto di filmati, il Presidente Rodomonti con l’aiuto degli OTR Di Domenico e Sfarra ha mostrato situazioni venutesi a creare in partite del campionato di Eccellenza, analizzando sequenza dopo sequenza vari episodi e cercando con un dibattito di trovare soluzioni da applicare durante le partite e quindi di conseguenza di evitare che si possano ripetere degli stessi episodi in altre partite.

I temi fondamentali affrontati durante la riunione e quindi durante l’analisi dei filmati sono stati quello del giusto posizionamento dell’arbitro sul terreno di giuoco e quello della collaborazione che vi deve essere tra Arbitro ed Assistenti. Al termine della riunione, il CRA Rodomonti ha preso spunto per ricordare e rinnovare l’invito a tutti gli associati della sezione teramana della festa natalizia regionale che si svolgerà proprio nella città teramana, dopodiché ci si è dati appuntamento presso il locale di un nostro associato dove arbitri assistenti ed osservatori hanno cenato con la presenza degli illustri ospiti. Certi di una loro nuova visita nel più breve tempo possibile li ringraziamo calorosamente.