RADUNO INTERREGIONALE DI CALCIO A 5

L’ultimo raduno della stagione ha visto la partecipazione dei migliori arbitri di calcio a 5 in forza alle regioni Abruzzo, Campania, Lazio e Marche presso il Centro CONI di Formia. Il primo evento di tale portata rappresentava una sfida che i dirigenti dei Comitati Regionali coinvolti hanno raccolto e portato al successo. Il naturale confronto con il raduno interregionale di Lazio e Abruzzo, tenutosi a Rieti un mese fa, rendeva alte le aspettative, che puntualmente non sono state deluse.

La tre giorni si è aperta venerdì 11 con l’intervento dell’OTR del Lazio Marco Tosini, che nel portare i saluti del Presidente regionale Nazzareno Ceccarelli, ha sfoderato le note doti di motivatore per supportarci nella fase finale della stagione e prepararci all’avventura a livello nazionale. La mattina di sabato 12 è stata dedicata ai test atletici, cui hanno assistito ben 16 dirigenti in rappresentanza delle sezioni di L’Aquila, Chieti, Pescara, Vasto, Castellammare di Stabia, Napoli, Ciampino, Latina, Roma 1, Roma 2 e Viterbo. La successiva riunione tecnica si è giovata degli interventi del Presidente del CRA campano Alberto Ramaglia e del componente del Settore Tecnico Laura Scanu che ci ha supportato durante tutto il raduno, donandoci i suoi preziosi consigli e curando la nostra preparazione sul regolamento. A tale scopo nel primo pomeriggio abbiamo sostenuto i quiz interattivi e ascoltato le raccomandazioni di chi ha calcato con onore i più prestigiosi campi nazionali e internazionali: i nostri Organi Tecnici. Mario Pavoncelli e Guido Alfonsi per l’Abruzzo, Mario Rossi e Marcello Toscano per la Campania, Marco Tosini e Michele Aragona per il Lazio e Francesco Narcisi per le Marche ci hanno regalato preziosi insegnamenti frutto di diretta esperienza. Il fitto programma del raduno ha poi previsto un allenamento atletico, svolto anche questo nella pista del centro federale, a diretto contatto con atleti provenienti da diverse nazioni. In serata abbiamo avuto il feedback sulle prove sostenute e sono state premiate le migliori prestazioni della giornata. Sfiniti ma soddisfatti del lavoro svolto, ci siamo fatti cullare dalla dolce notte della riviera pontina.

L’allenamento della domenica mattina è stato svolto in spiaggia, quindi siamo tornati in aula magna per le ultime raccomandazioni. Dopo pranzo ci siamo salutati con la certezza di rivederci ancora per raggiungere nuovi traguardi. Il ringraziamento va a chi ha reso possibile tutto: ad maiora!