RADUNO CALCIO A 5 REGIONALE

Uno scheletro all’interno di una gabbietta per canarini…potrebbe sembrare lo scenario di un film horror, invece era la caratteristica e simpatica scenografia del medievale e storico Castello di Elice (ridente paese delle colline pescaresi), che ha visto svolgersi il Raduno Regionale degli Arbitri di calcio a 5. La perfetta organizzazione curata nei minimi dettagli, ha visto l’intervento del delegato regionale Guido Alfonsi, del Presidente del C.R.A. Abruzzo Stefano Calabrese e del Sindaco Dott. Tafuri. In mattinata lo svolgimento dei test atletici ha visto gli A.E.5 mettersi alla prova, dimostrando un elevato grado di preparazione…il migliore dei Test uno dei nuovi immessi nell’organico: Daniele Odoardi della Sezione di Pescara. Dopo il rituale saluto delle istituzioni, i lavori sono proseguiti presso l’ottimo Ristorante Antichi Sapori di Elice, caffè ed amari offerti dal Bar Burtini di Mauro Pavone e poi giù in una full immersion tecnica, dove insieme al delegato Guido Alfonsi e al collaboratore Rosino Tatti, sono stati trattati temi tecnici ed effettuati i Quiz regolamentari “interattivi”…novità assoluta che Mario Pavoncelli O.A. Nazionale ha provveduto a preparare in maniera puntigliosa e precisa com’è ormai consuetudine del suo stile!!! Al termine, il ringraziamento per l’organizzazione del Raduno, da parte del Delegato Regionale C5 Guido Alfonsi al Presidente della Sezione AIA di Pescara Francesco Di Censo, il quale ha rigirato il merito ai veri artefici del successo organizzativo: i colleghi e collaboratori sezionali Chiavaroli Tarcisio (Vice Presidente della Sezione Adriatica), Mario Pavoncelli, Mauro Pavone A.E. regionale C5 e Mauro Biase A.A. Regionale di Eccellenza. Grazie a tutti e alla prossima!!