LA SALA RIUNIONI “VITTORIO DE LELLIS” E’ REALTA’ NELLA FORZA DEL RICORDO!

E’ il 29 Novembre, a scendere nell’“arena” della Sezione di Pescara è chiamato il Componente del Comitato Nazionale Alberto ZAROLI, che dopo un iIMG-20131203-WA0002ntervento di spessore e di grande prestigio, lascia spazio alla prevista “cerimonia” d’intitolazione della Sala Riunioni al compianto Vittorio DE LELLIS, storico Associato della Sezione di Pescara ed autentica bandiera dell’intero movimento arbitrale abruzzese!

Non più di un mese fa Vittorio, improvvisamente lasciava un vuoto immenso; il distacco fisico sembrava incolmabile ed il momento della tristezza che avvolgeva i tanti che hanno avuto il privilegio di conoscerlo, sembrava prendere il sopravvento. Ma lo sconforto di questi momenti non deve mai prevalere sulla luce della speranza del prosieguo…ed è allora che si è deciso di reagire, di trovare quella forza dentro che tramutasse il momento del dolore in un momento idoneo ad accendere quella luce che, nel rendere onore e merito a chi ha speso la sua vita per i Giovani, senza curarsi nè di denaro, nè del tempo tolto alla Famiglia, dona una forte Speranza incentrando il “domani” sul pilastro del ricordo di quanto fatto con esemplare forza di fattivo comportamento!

Senza alcuna esitazione il CDS ha voluto con forza e tempestività mettere un punto fermo su ciò che è stato, su ciò che è, e su ciò che sarà, affinchè l’esempio di Vittorio possa rivivere quotidianamente e costantemente nei tanti Giovani Ragazzi che si avvicinano alla nostra Realtà Sportiva e di Vita qual’è l’arbitraggio!

E’ così che alla presenza dell’intera Famiglia De Lellis, la moglie Anna, il Figlio (ex Arbitro Dante), la Figlia Maria Pia, il Cognato Ernesto De Camillis, Collega, compagno di mille avventure e Storico Associato della Sezione e tutti i nipoti e parenti, Vittorio viene ricordato con pIMG-20131203-WA0001arole sincere dal Presidente Di Censo che cercando di razionalizzare la forte emozione, esprime ai familiari ed alla Sezione intera il senso di questa intitolazione, da un commosso Presidente del CRA Renato Buda che chiude il suo intervento citando le ultime parole che Vittorio stesso gli ha proferito la sera prima di lasciarci “ci vediamo in Sezione”! In effetti non c’era “menzogna” in quelle parole, perchè oggi la Sua presenza è continuativa e costante, perchè oggi l‘A.B. Vittorio DE LELLIS abita nella Sezione di Pescara, perchè la Targa affissa nella Sala Riunioni a Lui intitolata suona come “monito” di buon comportamento per TUTTI, perchè oggi l‘A.B. Vittorio DE LELLIS vive nuovamente nel Ricordo di tutti coloro che lo hanno apprezzato e vissuto…Il Fisico può anche morire, ma il Ricordo, quello NO, rimane, parla, suggerisce, insegna, guida, RESPONSABILIZZA!

Alla fine dello strepitoso intervento tecnico di ZAROLI, della consegna di una targa commemorativa da pIMG-20131203-WA0000arte dal Presidente Di Francesco in segno di vicinanza da parte degli Arbitri della Sezione di Teramo, la cerimonia d’intitolazione fa rivivere il ricordo di Vittorio tramite un bellissimo video realizzato dalla Sezione e si concretizza con la scopertura della Targa celebrativa. A quel punto le lacrime, in questo mese usate per esternare tristezza, tramutano il loro significato in emozione e felicità!

Da oggi la Sala Riunioni non sarà più fine a se stessa ma diventerà anche un luogo di Ricordo come “Esempio cristallino di dedizione, disponibilità e Serietà per infinite generazioni di Giovani Arbitri!” …sarà la Sala Riunioni “A.B. Vittorio De Lellis”, che la “Tua Sezione Ti dedica con Gratitudine e Riconoscenza”!

Per non dimenticare e … PER SEMPRE!!!