INIZIA LA STAGIONE!

Cari Arbitri, si ho detto Arbitri perché lo siamo tutti…anche chi non svolge più correndo sui campi questa splendida attività, eccoci, la nuova stagione è ormai prossima, e con questa breve lettera, voglio focalizzare l’attenzione su alcuni punti che dovranno accompagnarci inderogabilmente come linea guida in questo avventuroso cammino. Non mi dilungherò molto, ma alcuni punti devono essere chiariti inequivocabilmente al fine di fugare dubbi ed eliminare alibi; non dimentichiamoci mai di dovere e potere agire sempre e comunque, nel rispetto del regolamento dell’AIA (scaricabile dal sito internet www.aia-figc.it nell’area download o dal nuovo sito sezionale: http://www.aiapescara.it/).

COMPORTAMENTO

Non è un caso se le linee guida cominciano proprio dal comportamento. Essere Uomini prima che Arbitri, significa sapersi comportare con il nostro prossimo con equilibrio, rispetto, spirito di comprensione reciproco e sacrificio.

I referti della gara diretta la domenica vanno inviati al Giudice sportivo di competenza entro e non oltre il LUNEDI ALLE ORE 12; per i “regionali” e solo per loro (ferme restando le disposizione fornite dal CRA Abruzzo), c’è la possibilità di consegnare il proprio referto in sezione entro e non oltre le ore 20 del lunedì; il referto va compilato nell’immediato seguito della partita, a casa e con la dovuta calma, precisione e dettaglio!!

Agli O.A. dell’O.T.S., quest’anno chiederemo un piccolo sacrificio che, com’è ormai prassi a livello nazionale e regionale, è quello di inviare un sms al termine della gara, al numero del designatore sezionale Giulio Cerrone: 3356750312, indicando l’Arbitro visionato, il nome dell’Osservatore ed il Voto attribuito; ovviamente all’sms dovrà far seguito entro e non oltre il martedì sera la relazione sull’Arbitro visionato.

Al campo si arriva 1 ora prima della gara (di qualsiasi categoria e di qualsiasi impegno), vestiti in adeguata maniera in giacca e cravatta, possibilmente anche per le categorie del settore giovanile e scolastico e comunque MAI in tuta o con pantaloni strappati e/o indossando orecchini e piercing…insomma si va vestiti da Arbitri, senza concedere troppa confidenza ma anche senza rendersi antipatici, scostumati o arroganti. Educazione e rispetto dei ruoli sono un biglietto da vista che non lascia scampo ad interpretazioni e che vi metteranno nella condizione di gettare i presupposti per una buona direzione di gara.

VI RICORDO CHE ARBITRARE PARTITE NON AUTORIZZATE NON E’ CONSENTITO, E IL MANCATO RISPETTO DI TALE NORMA (Art. 40, c.4, lett.a) Reg. AIA – Doveri degli Arbitri) COMPORTA SEGNALAZIONE AGLI ORGANI DI GIUSTIZIA SPORTIVA!!!

Una frase storica di uno dei miei predecessori e in cui credo fortemente è che “si è Arbitri prima nella Vita e poi sul Campo di calcio”!!!!

CERTIFICATI MEDICI

Vi Ricordo che senza certificato medico (Agonistico per gli Arbitri e di Sana e Robusta costituzione per gli Osservatori), non si può essere designati, ma soprattutto senza certificato medico e senza rinnovo si va incontro a provvedimenti disciplinari che possono arrivare fino al Ritiro Tessera. A tutt’oggi diversi di voi sono ancora sprovvisti di certificato. Vi prego di eliminare tale inadempienza in tempi urgenti e strettissimi!!!

ALLENAMENTI

“Cavolo come e quanto corre”…è la prima considerazione che un Osservatore fa dentro di se, successivamente viene la conoscenza regolamentare e l’applicazione dello stesso. Un Arbitro non allenato è come un latte senza proteine, è come una scarpa senza suola, è come il sale senza sapore, è come un calendario senza giorni…a voi altre metafore!!

Presentarsi adeguatamente preparati atleticamente significa rispettare se stessi, rispettare le Società che ci ospitano ed i calciatori che giocano la partita…significa evitare tanti problemi…SIGNIFICA ESSERE CREDIBILI!!!

Il Polo di allenamento “lavorerà” il MARTEDI ed il GIOVEDI alle ore 21:00 al campo “A. Flacco” (Antistadio), è vostro onere ed interesse preoccuparvene, la sezione mette a disposizione i campi ed il referente atletico nella persona di Dario Di Nicola!!! Tormentatelo e costringetelo a farvi allenare!!!

DISPONIBILITA’

Vedendo il numero della sezione o del vostro designatore di appartenenza, sono convinto che, anche se la designazione dovesse giungere all’ultimo secondo, la testa vi dica: “vai mi chiamano per andare ad arbitrare” e la risposta sia: CIAO, SI, DOVE E QUANDO!! La designazione è un piacere non una costrizione!

INDISPONIBILITA’

Organizzare le designazioni e con un anticipo di 15 giorni comporta un dispendio di energie non di poco conto. Tante piccole collaborazioni fanno una grande collaborazione. Le indisponibilità vanno improrogabilmente comunicate 15 giorni prima della settimana

di designazione per cui ove strettamente necessario chiedete l’indisponibilità utilizzando gli appositi moduli predisposti, presenti in sezione o scaricabili dal nuovo sito internet sezionale www.aiapescara.it; ogni richiesta fuori da tali termini non verrà presa in considerazione, a meno che non si tratti di episodi gravi e/o di malattia, comunque da giustificare con certificato medico.

ACCETTAZIONI

Le gare vanno accettate entro e non oltre il mercoledì antecedente la designazione con le modalità che vi saranno opportunamente spiegate (email, sms e voce). Ogni mancata accettazione entro questi termini sarà considerato rifiuto ingiustificato; al terzo rifiuto ingiustificato saremo costretti a prendere le decisioni conseguenti.

VITA ASSOCIATIVA

Frequentare la Sezione è il punto di partenza per apprendere da chi ha più esperienza di noi, per dare ai giovani Arbitri la nostra esperienza, per crescere ed educarci reciprocamente!!! Come già detto nel corso di questa breve comunicazione abbiamo provveduto a mettere on-line il sito internet sezionale www.aiapescara.it facciamo in modo che diventi il nostro punto d’incontro …quando la sezione è chiusa.

A tal proposito vi informo che la Sezione è aperta tutti i giorni dal Lunedì al Venerdì dalle 18:40 alle 21!!!

R.T.O.

Non metteteci in difficoltà, le R.T.O. vanno frequentate, faremo di tutto per renderle interessanti. Se e ribadisco SE non potete parteciparvi, siete invitati a darne comunicazione alla Sezione via fax, di persona (ma sempre in maniera scritta) o via email. Le R.T.O. sono previste in numero non inferiore a 15 durante una stagione sportiva e l’assenza ingiustificata (anche non consecutiva) ad almeno 5 di esse comporta obbligatoria segnalazione alla procura. Allegata alla presente potrete visionare il calendario delle Riunioni Tecniche Obbligatorie, con le date e gli argomenti che saranno trattati in ogni singolo incontro…sicuramente avremo molti ospiti ed anche di spessore, e diverse interessanti iniziative saranno intraprese per fare in modo che quel termine “obbligatorio” diventi “di piacere”.

QUOTE ASSOCIATIVE

Le quote vanno pagate entro data certa e per la stagione in corso. Il pagamento può avvenire in unica soluzione o semestralmente alle seguenti scadenze:

Entro il 31 Marzo scadenza annuale e primo semestrale (a scelta);

Entro il 30 Settembre scadenza secondo semestre.

Chi non ha ancora pagato le quote è moroso e pertanto passibile di segnalazione alla Procura.

RADUNO O.T.S.

Come da norme di funzionamento dovrà svolgersi prima della stagione sportiva, il Raduno O.T.S. per Arbitri ed Osservatori, in cui si svolgeranno i Testa Atletici e i Test Regolamentari e verranno fornite le disposizioni tecnico/comportamentali. Gli interessati, troveranno all’interno della presente, regolare convocazione comunque affissa nella bacheca sezionale ed il programma in dettaglio. Il momento ufficiale si terrà comunque nei locali sezionali il giorno 27 Settembre a partire dalle ore 15:30. L’evento è ovviamente rivolto all’OTS, ma siamo tutti coinvolti a partecipare dall’O.T.N. all’ultimo degli Arbitri che non ha ancora esordito sui campi.

Come insegnava il noto filosofo Confucio: “Chi conosce il territorio ha le maggiori probabilità di vittoria”, vi stiamo semplicemente mettendo a conoscenza dei rischi che si corrono per le principali inadempienze regolamentari, vi stiamo mettendo a conoscenza del territorio, vi stiamo fornendo le armi per vincere, in modo che facendone buon uso le potrete utilizzare a vostro vantaggio ed …ottenere i successi che vi aspettate. Criticateci ma che la vostra critica sia costruttiva e finalizzata alla crescita del movimento arbitrale pescarese!!!

La Sezione è nostra abbiamone cura e rispettiamola…è un bene prezioso di cui essere gelosi!!!

A nome del Direttivo, A TUTTI giunga un grossissimo in bocca al lupo per la stagione!!!

Dai AIA Pescara che insieme e uniti riusciremo a renderti finalmente grande!!!