IL 2011-2012 PARTE CON IL VICE PRES AIA PISACRETA…CHE RIUNIONE!

La notizia era trapelata già da qualche giorno…”pare che l’Ospite che verrà sarà il Vice Presidente Pisacreta” si diceva, il Tam Tam di voci e probabilità è stato puntualmente interrotto e confermato dal Sito ufficiale e dagli ormai consuetudinari SMS di avviso della RTO…L’Ospite che aperto la Stagione sportiva 2011-2012 è stato il Vice Presidente dell’A.I.A. Narciso Pisacreta.

Dopo aver effettuato i Quiz interattivi, predisposti dal Settore Tecnico Sezionale, ha aperto ufficialmente l’incontro il saluto del Presidente di Sezione che con un breve discorso di preambolo ha voluto stimolare tutti gli Associati, focalizzando l’attenzione sui concetti di Mentalità, passione, entusiasmo e spirito di leale appartenenza alla Sezione, che devono necessariamente condizionare positivamente la Stagione sportiva che ci accingiamo a vivere; dopo aver ricordato i recenti risultati ottenuti dalla Sezione di Pescara e dopo aver allargato gli scenari della Sezione verso teatri al di fuori dei confini nazionali “…se prima ci si poteva accontentare di portare un arbitro in serie A oggi ci si potrà accontentare solo quando la Sezione di Pescara riuscirà ad esprimere Arbitri internazionali…obiettivo che, se esistente, è possibile…”, la parola è poi passata al Presidente del C.R.A. Abruzzo, Pasquale Rodomonti, che accompagnato dal Vice Presidente Renato Buda ha portato il saluto suo personale e del Comitato che da ben tre anni dirige. Da rimarcare anche la presenza dell’internazionale Elenito Di Liberatore ormai un assiduo frequentatore degli incontri della Sezione di Pescara. A consacrare e rendere perfetta la riunione un’altra presenza di spessore, quella di Gigi D’Alessandro, che con i suoi 70 (anzi ha tenuto a specificare che ormai sono 71) anni di tessera, partecipando con vivacità e voglia alle Riunioni, dimostra come non sia un’utopia il poter vivere l’Associazione nel tempo e con invidiabile entusiasmo.

Sul tavolo imbandito però era presente una torta davvero golosa che è stata pienamente gustata dagli oltre 170 presenti: il Vice Presidente dell’A.I.A. Narciso Pisacreta. Calmo ma determinato e con una grande capacità comunicativa, Narciso, dopo aver brevemente aggiornato l’Assemblea sulle ultime iniziative intraprese dal Comitato Nazionale, non ultima l’approvazione, su proposta dell’AIA, di una norma nello Statuto federale atta a contrastare le violenze sugli Arbitri (modifica e successo di proporzioni bibliche aggiungiamo), ha affrontato veri e propri aspetti tecnici della “professione” arbitrale, spaziando tra metafore, concetti base dell’arbitraggio e approfondimenti comportamentali, disciplinari e tattici…”l’Arbitro è come un sandwich, dove le due fette di pane sono la base rappresentata da allenamento e conoscenza del regolamento ed il ripieno, il companatico, è la qualità individuale, il talento, la capacità arbitrale che ognuno riesce ad esprimere”…”l’allenamento è come il bancomat, voi potrete prelevare ogni cifra che vi viene in mente, ma se non vi allenate, il bancomat è vuoto e soldi non ne distribuisce”, un appassionato intervento di oltre un’ora e mezza all’interno del quale, Narciso ha tracciato un percorso da seguire nell’Arbitraggio e nell’A.I.A. rimarcando il concetto di Associazione che se vissuta con “entusiasmo, passsione e competenza” rende orgogliosi di appartenervi e di partecipare alla realizzazione di un progetto…l’augurio infine è quello di essere felici di quello che si fa e di apprezzare e rendersi conto della felicità, dato chè “molti uomini vivono felici senza saperlo“. Una riunione di grande pregio e di grande spessore, tenuta da un Dirigente di cui l’A.I.A. non può che andare fiera di aver riscoperto e messo nelle posizioni di vertice della nostra Associazione.

Alla fine, dopo aver ringraziato il sempre presente Presidente Nicchi, ed il Comitato Nazionale per quanto stanno facendo per l’A.I.A. intera e augurato loro buon lavoro, un simpatico scambio di pensieri, con la consegna del gagliardetto della Sezione con una dedica appositamente apposta dal Presidente Francesco Di Censo: “…Grazie per averci cibato con un succulento Sandwich, ripieno di un companatico di grande qualità…In bocca al lupo per la Stagione che Ti accingi a vivere, con la speranza di poter continuare a percorrere insieme il cammino intrapreso”; a sua volta il Vice Presidente dell’A.I.A., ha potuto apporre la sua dedica sul murales sezionale: “Un augurio: che la Sezione di Pescara, possa pescare grandi Arbitri! Narciso Pisacreta

Nella Foto: un momento della R.T.O. da sinistra Mario Pavoncelli, Renato Buda, Pasquale Rodomonti, Francesco Di Censo, Narciso Pisacreta e Tarcisio Chiavaroli