GRADUATORIA DOBBIACO 2011!!!

Dopo un lungo direttivo svoltosi Mercoledi 11 Maggio, abbiamo determinato la Graduatoria di ammissione degli iscritti al Raduno di Dobbiaco 2011 che si svolgerà dal 6 al 14 Agosto in Val Pusteria. Purtroppo i posti a disposizione erano limitati e la necessità di fare selezione ha portato all’esclusione di alcuni che però vanno comunque ringraziati per la voglia dimostrata nell’accettare l’evento…per loro sicuramente ci saranno tante altre possibilità e la possibilità di partecipare l’anno prossimo…

Di seguito i criteri che hanno determinato la scelta meritocratica ai fini dell’ammissione:

1) Disponibilità ad Arbitrare (importanza hanno assunto i Rifiuti Giustificati ma soprattutto ingiustificati e la DISPONIBILITA’ AD ANDARE AD ARBITRARE SE CHIAMATI DAL PRONTO AIA O COMUNQUE ALL’ULTIMO MINUTO)

2) Capacità atletiche: partecipazione e superamento dei Test Atletici e frequenza partecipazione agli allenamenti

3) Risultati Tecnici: Media voto stagionale e risultati quiz tecnici

4) Frequentazione Sezione: R.T.O. Incontri Tecnici Facoltativi, partecipazione e tempestività adaccettare gli eventi sezionali, presenza settimanale della sezione

5) Morosità quote Associative

6) Anzianità partecipazione ai precedenti raduni (Passo Lanciano e Sant’Eufemia (N.B. c’è chi è stato SEMPRE presente a tutti i raduni svolti fino ad ggi!!)

7) Primi 5 iscritti ad accettare l’evento: (Di Nardo Di Maio Amedeo, Dell’Orso Mattia, D’Incecco Simone, Ranalli Davide, Ferrante Matteo)

Per i ragazzi del nuovo corso Arbitri, abbiamo potuto riservare 4 posti e tra gli iscritti si è dovuta fare una selezione. Alla fine è uscita fuori una lista oggettivamente meritocratica, che consentirà alla delegazione che partià la notte tra il 5 ed il 6 Agosto di rappresentare al meglio la Sezione e di vivere un’esperienza che anche quest’anno sarà indimenticabile! Due posti sono stati riservati alla gemellata sezione di Belluno che invierà due meritevoli ragazzi veneti, che si aggregheranno al gruppo per la setimana di preparazione!

Questi gli Associati che hanno fatto richiesta di partecipazione con il relativo giudiio di ammissione o non ammissione:

MAZZOCCA FRANCESCA (non ammessa)

DI PIETRANTONIO EMANUELE (non ammesso)

NAPPI UMBERTO (ammesso)

FELICETTI GIOVANNI (ammesso)

ALTOBELLI STEFANO (ammesso)


AZZOLA LUDOVICA (non ammessa)

APRILE FABRIZIO (ammesso)

DE LUCA ALESSANDRO (ammesso)

D’AURELIO STEFANO (ammesso)

TERZINI MARCO (ammesso)


BUDA RENATO (Vice Presidente C.R.A.)

SZYMANSKI FABRIZIO (ammesso)

DI SANTE MAROLLI CLAUDIA (ammessa)


VITELLI PIERPAOLO (ammesso)

DI NISIO VALENTINA (non ammessa)

FALASCA PIERFABIO (ammessa)

MESSINA DOMENICO (trasferito a Trapani)

COLANGELO ANDREA (ammesso)

DI TOMASSO DANILO (ammesso)

ALLUVIANI GIANLUCA (ammesso)

NANNI BORIS (ammesso)

BRUNO FEDERICA (ammessa)


FRATICELLI VINCENZO (Vice Presidente)

CHIAVAROLI TARCISIO (Sennò chi lo guida l’Autobus?!)


ALLUVIANI DANIELE (ammesso)

DE DOMINICIS FABIO (ammesso)

CAMPLONE DAVIDE (ammesso)


LEONZI LAURA (non ammessa)

DI MICHELE ILENIA (non ammessa)

BRUNI STEFANO (ammesso)

DELLE VEDOVE AUGUSTA (non ammessa)

DEL BIONDO FRANCESCA (ammessa)

DEL ROSSO MAURO ANTONIO (ammesso)

FERRONE MAURO (ammesso)

CESARANO MARCO GIUSEPPE (ammesso)

DI MAIO MICHELE (ammesso)

BERNARDINI LUIGI (ammesso)

URSINI CRISTIANO (ammesso)

CHIAVAROLI ALESSIO (ammesso)


MARIANI REMO (non ammesso)

IEZZI EUGENIO (ammesso)

CAPORALI LORENZA (ammessa)

ACERBO DAVIDE (ammesso)

NAPOLETANO ALESSANDRO (ammesso)

DI GIOVANNI STEFANO (ammesso)

FERRANTE MATTEO PIO (ammesso)

RANALLI DAVIDE (ammesso)

D’INCECCO SIMONE (ammesso)

DELL’ORSO MATTIA (ammesso)

DI NARDO DI MAIO AMEDEO (ammesso)

D’ALONZO ALESSANDRO (ovviamente ammesso)


DI CENSO FRANCESCO (Pres)

A questi si aggiungono i due ragazzi di Belluno, il nostro Marcello Coletta, la mascotte Alessio Buda.

Presto i partecipanti riceveranno email con tutte le istruzioni per partecipare al raduno, l’unica anticipazione è che entro fine maggio si dovrà versare l’acconto di € 100,00. Ci teniamo a precisare che l’accettazione del raduno, anche se ha portato alla impossibilità di parteciparvi quest’anno, sarà comunque tenuto in considerazione nell’ottica della meritocrazia. La volontà di partecipare è sicuramente è un bel segnale di cui terremo conto!