Il racconto della Festa di Fine Stagione – “Le Stelle sotto le stelle…” – 2018/19

Il sole picchiava forte sul lungomare di Pescara nel primo vero weekend d’estate.
Le persone sedute sui muretti a gustarsi il primo gelato, le biciclette filavano veloci sulle strade, i bambini costruivano castelli di sabbia e ragazzi che immaginavano di stare al maracana giocando un “sabbione” all’ultimo respiro.
Un normale sabato pomeriggio di inizio estate con la nave di Cascella regina indiscussa di un lungomare che ha ripreso vita dopo mesi di silenzioso letargo.

A due passi dal mare, nell’incantevole cornice del Roof Garden – Le Terrazze, stava accadendo qualcosa di diverso che rompeva la classica routine.
Con la brezza che regalava l’odore di salsedine anche sulla terrazza al sesto piano dell’Hotel Esplanade, al calar delle stelle, un gruppo di STELLE si accingeva a celebrare l’ultima grande notte di una lunga stagione… Si alza il sipario, che la festa “delle STELLE sotto le stelle” abbia inizio.
Oltre 180 fischietti della sezione arbitri “Domenico Allegrino”di Pescara hanno partecipato all’evento, un parterre di ospiti molto folto ha preso parte alla festa, e tra questi il neo Sindaco della Città di Pescara Carlo Masci, i Componenti del comitato regionale Nicola Molino, Alberto D’Alberto e Massimiliano Zappacosta, il Componente del settore tecnico della sezione di Teramo Pietro Feliciani insieme all’ex AE Internazionale nonchè ex Presidente del CRA ed ex OT CAI e CAND Pasquale Rodomonti. Oltre agli ospiti abruzzesi abbiamo avuto il grande piacere e l’onore di avere con noi 3 grandi Amici oltre che Colleghi: Fiore Pressato, Presidente della sezione di Latina e Cristiano Partuini, Componente del Settore Tecnico Nazionale anch’egli della sezione di Latina, ed il Presidente della sezione di Ancona nonchè AE5 internazionale Angelo Galante.
Ultima, ma non per importanza, la Nostra Antonella Allegrino, figlia del compianto Domenico che in ogni occasione non ci ha fatto mai sentire la sua lontananza, con la sua presenza fisica e affettuosa.
L’evento si è diviso in due fasi: nella prima abbiamo assistito alla finale del Campionato del Regolamento – Seconda Edizione, lungimirante Progetto della Sezione in fase di collaudo e di continuo miglioramento, che durante tutta la stagione ha accompagnato gli Arbitri adriatici, e che ha trovato la sua chiusura con la FINALE nell’ultima RTO della stagione.

La finale di quest’anno ha visto protagonisti Camilla Ammazzzalorso, Francesco Salce, Mauro Pomante e Cristian Casalanguida, “Direttore di gara” il Componente del settore tecnico della Sezione di Latina Cristiano Partuini, alla sua seconda direzione di gara dopo quella dello scorso anno.
I ragazzi si sono sfidati a colpi di regolamento. Tanta era l’emozione sul volto dei presenti concentrati fino alla fine come un buon arbitro deve essere.

A spuntarla su tutti è Mauro Pomante, giovane Arbitro di terza categoria, che oltre al prestigioso riconoscimento ha potuto “alzare la coppa” che consisteva nella vittoria del nuovo kit sezionale targato Erreà che a breve vedremo gironzolare nella nostra sezione.

Dopo il triplice fischio sul campionato del regolamento abbiamo avuto l’onore della vista del Neo sindaco Carlo Masci, in una delle prime uscite ufficiali del suo mandato.
Dopo la prima volta del Presidente della FIGC Gravina alla festa dell’80° ora quella del Neo sindaco.
La sezione di Pescara quest’ anno ha avuto l’onore di battezzare grandi e lungimiranti cammini, proprio come la sua storia.
Il sindaco ha consegnato il riconoscimento intestato al compianto “Emilio Frattini” all’Arbitro CANPRO, Giacomo Camplone per la fantastica Stagione che sta portando a termine.

Il Presidente Francesco Di Censo invece ha voluto omaggiare il Sindaco con una divisa della nostra associazione, firmata da tutti i partecipanti alla RTO, augurandogli un buon mandato nella speranza di avere un “Comune” cammino sinergico.

Dopo il momento istituzionale tutti i fischietti, raggiunti da molti familiari, si sono spostati sulla magnifica Terrazza del Roof Garden e con una cornice mozzafiato come la nostra città illuminata dal sole del tramonto, hanno scattato la foto ricordo con la torta.
La serata è scivolata via leggera proprio come la brezza che si è sostituita all’aria della sera, anche grazie al fantastico servizio offerto dallo staff del Roof Garden, il tutto completato dalle note del Maestro Paolo Zinno, presenza fissa nelle feste targate #AIAPescara.
Durante la serata si sono alternati momenti goliardici in cui gli associati hanno cantato e ballato al karaoke a momenti più seri in cui sono stati consegnati i riconoscimenti ed i premi sezionali. 
Anche gli ospiti sopraggiunti hanno tenuto a dire due parole per il lavoro svolto.
Pasquale Rodomonti ha sottolineato quanto la sezione di Pescara stia lavorando bene negli anni e la crescita che ha avuto.
Fiore Pressato, arrivato direttamente dalla festa della “sua” sezione della sera prima, ha evidenziato quanto il lavoro del nostro Presidente sia importante per tutto il movimento.
Anche il CRA ha voluto portare il saluto riconoscendo alla sezione di Pescara il bel lavoro svolto fino ad ora.

I vincitori dei premi sono stati:

“Vincenzo MORELLI” al miglior Osservatore Arbitrale, vinto da De Luca Gianluca Antonio

“Luigi ZUCCARINI” al miglior Arbitro di Calcio a 5, vinto da Galanti Paolo Lorenzo

“Vittorio SCHIAZZA” al miglior Arbitro Donna, vinto da Di Sante Marolli Claudia

“Davide COPPA” al miglior Assistente Arbitrale, vinto da Chiavaroli Luca

“Emilio SULLI” al miglior Dirigente Sezionale, vinto da Chiavaroli Matteo

“Raffaele COSTANTINI” al miglior Arbitro neoimmesso, vinto dal promettente Cipriani Filippo

I vincitori dei Riconoscimenti oltre a quello intestato ad Emilio Frattini consegnato a Giacomo Camplone, sono stati:

“Vittorio DE LELLIS” assegnato a Michele Ciannarella

“Pasquale MARELLA” assegnato a Franco Porrello

“Ermanno Anzellotti” assegnato a Federica Ruggieri

“Gigi D’Alessandro” assegnato a Stefano Palmucci.

Lentamente e con incessante avanzare si è arrivati inesorabilmente al momento più toccante della serata, durante il quale è stato consegnato il Premio “DOMENICO ALLEGRINO” al miglior Associato Sezionale, esso inteso a 360°.
Quest anno il premio è stato assegnato dal Presidente e dal Consiglio Direttivo all’unanimità, all’Arbitro ALESSIO SPEZIALE, ragazzo in grande crescita che ha realizzato un Campionato che l’ha portato a dirigere diverse gare nella massima categoria Regionale, l’eccellenza, nonchè mente dei nostri allenamenti del polo sezionale ed anima dei raduni sezionali.

Il premio è stato consegnato dal Presidente Di Censo e da Antonella Allegrino con la motivazione qui di seguito:

C’è un aspetto del carattere di Domenico che possiamo narrare ed è quello della capacità di saper affrontare la Sua lotta alla malattia che lo ha segnato negli ultimi anni di Vita, con la forza di un Leone, con il Sorriso dell’Amico, con l’Affetto del Padre! In questa Stagione Tu hai mostrato le caratteristiche che Domenico ha esternato, mostrando la Forza e la determinazione di voler affrontare a testa alta e senza timori l’impegno del Campo maturando qualità Atletiche e Tecniche che Ti hanno portato ad eccellere; mostrando il Sorriso ai Giovani Arbitri che hai gestito al Polo di Allenamento e non solo; Giovani Arbitri che hai imparato ad amare come fa un buon Padre di Famiglia; Giovani Arbitri che hai stimolato, che hai motivato, che hai formato, regalando e regalandoTi le emozioni uniche che solo Chi “DA’” è ammesso a “RICEVERE”! Il Tuo sudore, le Tue parole, il Tuo impegno, la Tua educazione, la Tua capacità di portare rispetto, raccontano la Storia di sani comportamenti che nella forza dell’Esempio sono seme di germoglio e fioritura! Grazie per ciò che hai fatto, continua a fare e ad essere ciò che sei!

Alessio, con gli occhi lucidi e la voce rotta dall’emozione, al momento del ritiro ha commentato:
“Questa serata rimarrà impressa nei miei ricordi per sempre, per me è stato un grandissimo onore oltre che una grande emozione ricevere un premio intitolato ad una persona così importante, che ha scritto la storia della Nostra Sezione. Grazie di cuore a tutti!”.

Con la consegna dell’Allegrino, i sorrisi, gli abbracci ed i complimenti, si è nuovamente espressa la filosofia che il NOSTRO Presidente ci insegna sempre, ovvero quella del Gruppo che prevale sempre sul singolo, del sorridere sempre e del vedere come un premio individuale generi grandi emozioni e sensazioni forti in TUTTI NOI, e quanto realizzato dà la conferma che la strada è quella giusta.
Con il taglio della torta ed il brindisi al chiaro di luna, le Stelle piano piano hanno iniziato a lasciare il palcoscenico, il sipario è sceso sulla festa ma non sulle attività della sezione che rimarrà aperta tutti i giorni e che continuerà con le attività tecniche ed associative fino al 30 giugno alle 23.59.59 per riprendere alle 00.00.00 del 1 luglio.
The show must go on… NOI siamo pronti a scrivere una nuova Stagione ricca di emozioni, migliorandoci sempre… E TU che stai leggendo sei pronto a scriverla con NOI?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *