CON ALEANDRO DI PAOLO IN SCENA LA “RIUNIONE ELETTRONICA”!!!

La notizia rimbalza impazzita come una pallina da flipper che sbatte contro i respingenti senza fermarsi mai…è il 10 Maggio, il giorno programmato per la RTO, l’ultima della Stagione che sarà vissuta con la straordinaria partecipazione dell’AE CANB Aleandro Di Paolo, ma il 10 Maggio diventa improvvisamente un giorno particolare, eccezionale per lo stesso Aleandro che in mattinata aveva appena ricevuto la notizia tanto attesa dell’esordio in Serie A in Parma – Bologna!!!

La Riunione parte con un toccante minuto di raccoglimento e con il ricordo, da parte del Presidente DI Censo, del Collega Osservatore, il compianto Pasquale Marella recentemente venuto a mancare dopo una lunga malattia: “Una mancanza solo fisica, non morale ed umana che farà rimanere sempre Pasquale uno di noi, sempre presente in mezzo a noi”.

Dopo questo momento forse un pò malinconico e triste, ma sicuramente emozionante ed importante, Aleandro, accompagnato dalla moglie Claudia e dal Presidente della Sezione di Avezzano Alfredo Leonetti, prende la parola e si inizia a raccontare, partendo inevitabilmente proprio dall’ultima notizia fresca di giornata che racchiude il raggiungimento di un obiettivo che ripaga dei tanti sacrifici ed impegni che hanno rappresentato e che rappresentano inevitabilmente la Vita Arbitrale di ogni Ragazzo che si approccia a questo sport! Quasi shockato, visibilmente emozionato, ma consapevole ed entusiasta, ripercorre con semplicità la strada percorsa fino ai giorni d’oggi, senza dimenticare di citare uno degli ingredienti fondamentali dell’Arbitraggio: L’Umiltà!

Poi prende il via una riunione tutta particolare, in cui Aleandro tira fuori dalla borsa Auricolari, Bandierine elettroniche, Cardiofrequenzimetro e comincia a raccontarne l’utilità e le funzionalità, fa circolare in sala auricolari e bandierine ed i tanti Ragazzi presenti sempre più incuriositi, prendono conoscenza e dimistichezza con gli “attrezzi del mestiere”, parlano tra loro tramite gli auricolari, si bippano con le bandierine, immaginano di essere Assistenti, Arbitri Addizionali o Arbitri di campo, si aprono degli orizzonti solo immaginati che invece, grazie all’intervento ed alla disponibilità di Aleandro, diventano orizzonti toccati con mano e quindi obiettivi tangibili da poter raggiungere! Partono domande, considerazioni, curiosità, con Aleandro che risponde senza tregua fino alle 21 passate.

Dopo circa due ore, intense e dense, la Riunione volge al termine con l’immancabile consegna dei Galgiardetti con dediche appositamente predisposte dal Presidente Di Censo. Ebbene si, I GAGLIARDETTI, perchè oltre ad Aleandro uno il Presidente Di Censo, lo consegna anche all’amico e Presidente della Sezione di Avezzano Alfredo Leonetti (Pescara, 10 Maggio 2013: Il Passato c’insegna Esperienza e Maturità, il Futuro ci dona Possibilità e Speranze, tra loro c’è il Presente fatto di Condivisioni e Congiunture. Con Rinnovato spirito di Amicizia alla Sezione di Avezzano. Gli Arbitri di Pescara!), per rinnovare la necessità imprescindibile del senso Associativo, pilastro essenziale per costruire grandi e comuni progetti Tecnici, finalizzati ai Giovani Ragazzi!

Con la dedica/firma sul murales Sezionale da parte di Aleandro, si chiude il sipario su una Riunione particolare, contestualizzata in nun momento eccezionale…sperando in un buon auspicio per tutti!

Avanti così…l’A.I.A. sa sempre raccontare belle storie, basta solo sapergli dare voce!