ANTICIPI MENO ONEROSI PER GLI ASSOCIATI CAN D

Tra pochi giorni gli associati della Can D saranno protagonisti di una piacevole rivoluzione. Grazie alla fattiva collaborazione tra Aia, Figc e l’agenzia di viaggi Carlson Wagon Lit, dalla prossima giornata di campionato di Serie D, prevista il 21 febbraio, l’erogazione di servizi per i viaggi di arbitri, assistenti, osservatori e componenti dell’organo tecnico sarà effettuata attraverso la predetta agenzia che fatturerà direttamente alla Figc. Con tale nuova procedura gli associati in organico alla Can D non saranno quindi più tenuti ad anticipare le spese per buona parte dei costi di viaggio e per l’eventuale pernotto. La Carlson Wagon Lit, e più precisamente la sua agenzia di Coverciano, emetterà la biglietteria aerea, ferroviaria e per passaggi nave, nonché prenotazioni per il pernotto e autonoleggio. La realizzazione di questa nuova procedura è stata possibile grazie alle intese tra il Presidente della Figc, Giancarlo Abete – con la preziosa collaborazione di alcuni suoi uffici, a cominciare da quello amministrativo – e il Presidente dell’Aia, Marcello Nicchi. Nella prima fase, l’Organo Tecnico segnalerà i nominativi degli associati che hanno necessità del servizio e i relativi dettagli di viaggio. Dopo aver appreso la designazione, questi ultimi riceveranno i biglietti elettronici e i voucher (ad esempio per il pernotto) dall’agenzia tramite e-mail. La commissione arbitrale Can D è stata scelta dalla Figc e dall’Aia quale primo Organo Tecnico che si avvarrà di questo tipo di servizio. Un esperimento pilota che, laddove dovesse dare riscontri positivi, sarà nel prossimo futuro allargato a tutti gli associati in forza agli Organi Tecnici Nazionali e, se possibile, di particolari altre realtà associative.