Nostalgicamente Steinach 2017 – I presupposti per una stagione d’oro!

SONY DSC

In viaggio sulla strada del ritorno, eccomi di nuovo con una penna in mano ed un foglio bianco su cui scrivere qualche riflessione e, perchè no, qualche Emozione. Per un attimo, voglio voltarmi indietro ripercorrendo 1 anno (!) di organizzazione per realizzare una settimana di Raduno.

Garantisco cari Ragazzi che dietro ogni secondo trascorso insieme in questi 9 Giornic’è un’immensità di pensieri, di problemi, di ricerca di soluzioni, di riflessioni, al fine di coinvolgere i giusti Elementi e mettere insieme i giusti Ingredienti, per realizzare una ricetta che ho sempre sperato potesse rivelarsi gustosa ed equilibrata! Come un buon Arbitro, ho cercato di fare del mio meglio gettando sul campo Impegno, Coraggio, Eperienza, sbagliando sicuramente, ma agendo con coonvinzione ed onesta intellettuale.

Ho cercato di fare del mio meglio, cercando il Percorso da seguire nei Vostri Occhi, guardando alle Vostre necessità funzionali al campo ed alle interpersonalità…OGNI MIA AZIONE E’ STATA INTERAMENTE DEDICATA AD OGNUNO DI VOI, e questo è garantito in assoluto!

Ed allora, dopo aver combattuto anche con me stesso, si arriva al 12 Agosto, il “solito” Giorno d’inizio Raduno nel quale ci si raggruppa come singole individualità e dal quale si avvia un processo d’integrazione che mira a formare un Gruppo che si rispetti, che si tolleri reciprocamente, che viva nella sincerità, che si entusiasmi, che sappia soffrire stringendo i denti ed aguzzando lo Sguardo, che sappia cercare e trovare ogni volta il giusto “Gomito” con cui condividere sudore e fatica trasformando del semplice liquido espulso dal corpo iin concetti reciprocamente motivazionali, che sappia far battere i Cuori all’unisono, facendone uscire una musica dal gradevole ascolto, realizzata da un’orchestra completa!

Ora si arriva al 20 Agosto e nasce, in un sussulto emozionale, uno dei sentimenti da cui si viene (di solito) pervasi al termine di un’esoerienza così intensa…quello della NOSTALGIA!

La Nostalgia è quell’Emozione che “domani” sentiremo nascere dentro di Noi quando, chiuso il sipario di Steinach 2017, ci mancheranno le condivisioni dei corridoi dello JUFA, spesso affrontati con la testa bassa frutto della stanchezza, ci mancherà una semplice pacca sulla spalla data per incitamento, per saluto e per sprone, ci mancherà l’apertura della porta della Kulturland, varco spesso affrontato dovendo combattere con i rigidi minuti che cadenzavano il serrato ritmo del Raduno.

La Nostalgia ci farà mancare le stanze nelle quali abbiamo vissuto per 9 Giorni, delle Persone con cui le abbiamo condivise, ci mancherà il campo di calcio e gli Spogliatoi, la piazza del riscaldamento, ci mancherà la condivisione del Pullman, il vero “Spogliatoio” di questo Gruppo, ci mancherà l’attesa di vivere la Giornata alla FIFA e gli occhi sognanti che quel posto riesce a regalare, ci mancherà la pista di atletica di Innsbruck e forse persino il giorno di riposo, ci mancheranno le organizzazioni delle Foto di Gruppo alla ricerca del dettaglio  e della precisione e ci mancheranno, ne sono certo, anche le poche ore di sonno, le flessioni, il sentiero di corsa del Bergeralm, lo stretching con quel grandioso silenzio, rotto dallo scrosciante applauso di ogni fine allenamento; ci mancheranno il Beep del passaggio al tornello della Funivia Bergeralm, così come il tragitto stesso della Funivia con la frenetica attesa di iniziare la nuova sfida degli 8 Km. A me personalmente, mancheranno anche le arrabbiature per il non rispetto di qualche secondo o minuto sugli orari stabiliti, le inesattezze comportamentali di Voi Giovani neofiti Arbitri partecipanti, così come dei meno Giovani, mi mancheranno i Vostri Sguardi, mi mancherà tutto di Voi, o forse meglio dire di NOI!

Non aggiungo altro, lascio alle Vostre Emozioni, chiudere il cerchio delle Nostre Emozioni…ma mi piace finalizzare questa riflessione, con il senso positivo della Nostalgia, vale a dire che dopo il momento del Ricordo, ne subentra un’altro forse più importante che è quello della Speranza, perchè il Sipario che oggi si sta chiudendo ed al quale daremo le spalle tornando nelle nostre case, sappiamo che domani tornerà ad aprire le tende, aprendo la scena ad un nuovo racconto, che vecchi e nuovi attori si impegneranno a scrivere e realizzare con Vecchi e Nuovi Registi e Scenografi!

Che bellezza questa Nostalgia che ci fa emozionare voltandoci indietro e sperare di rivivere nuovamente uguali e maggiori Emozioni, se gettiamo lo Sguardo in avanti, anche come forma per ridurre lo Spazio temporale tra ciò che è stato e ciò che sarà!

In mezzo c’è una Stagione da vivere, nella quale c’è da realizzare ognuno di Noi gli Obiettivi che ci siamo prefissati! Impegno, Determinazione, Concretezza, Maniacale professionalità, …, crescita della Maturità e nei Comportamenti…

Con il Cuore in tumulto, con gli occhi lucidi, con “NOSTALGIA”! Il Vostro Pres!

NOVATEK CAMERA

NOVATEK CAMERA

20170812_142351 20170812_162002 20170812_163445(0) 20170813_100145 20170814_082013 20170814_084038 20170814_090131 20170814_150831 20170814_150940 20170814_221617 20170816_104625 20170816_212224 20170817_083317 20170818_095325 20170818_102302 20170818_200342

SONY DSC

SONY DSC

SONY DSC

SONY DSC

IMG_20170820_021117 IMG_tmc314 IMG-20170812-WA0048 IMG-20170815-WA0038 IMG-20170816-WA0013 IMG-20170816-WA0015 IMG-20170816-WA0019 IMG-20170817-WA0004 IMG-20170818-WA0043 IMG-20170818-WA0047 IMG-20170821-WA0042 IMG-20170821-WA0044 PhotoGrid_1503223792162

Un pensiero su “Nostalgicamente Steinach 2017 – I presupposti per una stagione d’oro!

  1. Con il pensiero e la mente ho partecipato anche io, posso assicurare grande emozione e commozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *